Vince chi fugge

In amor vince chi fugge….quanto e’ vero…
Se noi ragazze imparassimo l’arte della fuga, avremmo il mondo maschile ai nostri piedi.
E’ che poi ci affezioniamo ci innamoriamo e deve esserci qualcosa nel nostro corpo, che ne so, qualcosa che produciamo noi che gli uomini invece non hanno, che ci porta naturalmente ad attaccarci a loro, a venerarli, a coccolarli, a viziarli e ad essere sempre attente alle loro esigenze.
Per loro non e’ cosi.
E’ scientificamente provato che possono stare tutto il giorno senza sentirci e stanno benissimo!
E sono quasi certa che nella maggior parte delle situazioni, non abbiano problemi particolari, non siano meno innamorati di noi  ne’ ci vogliano lasciare.
E’ che sono fatti cosi’ e sono abituati che tanto certe cose le  facciamo noi.
Provate se  riuscite, anche per un solo giorno, a togliergli quelle abitudini quotidiane che sono soliti ricevere da voi.
Vi sorprenderete nel vedere quante attenzioni di colpo avranno nei vostri confronti e quanto questo sia il modo piu’ veloce, senza chiedere, per ottenere le cose.
Ma solo per un po’, perche’ come ho gia’ scritto in precedenza, non possiamo snaturarci e diventare cio’ che non siamo.
Dovremmo solo avere ogni tanto un po’ di furbizia in piu’.
Impara l’arte e mettila da parte…
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

15 commenti

  1. Davide

     /  maggio 4, 2012

    La fuga non è una vittoria ma un’ottima tattica difensiva e in ogni caso…avete già il mondo maschile ai vostri piedi…

    Rispondi
  2. Che bello leggere il tuo blog… Trasformi in parole i miei pensieri e le mie emozioni! Grazie Cristina

    Rispondi
    • Grazie a te Sara che mi segui con interesse. Sono felice che ci siano donne come te che condividono il mio pensiero..

      Rispondi
  3. Giovi

     /  maggio 7, 2012

    Un uomo intelligente,affida sempre la propria spada alla sua donna,è il modo migliore per custodirla….Giò :-).Noi uomini abbiamo tempi diversi,abbiamo un sangue più freddo che ci fa prendere tutto con più calma..di conseguenza voi donne,che avete il sangue caliente e quindi più agitate..tendete a fare tutto voi e prima di noi,in automatico ci adeguiamo per non scontrarci…possiamo stare senza di voi tutto il giorno? Come dice la Mannoia,quando finisce un amore…ma sarà mai cominciato?#bha p.s.quando finisce la passione inizia l amore poi le coccole ed infine la poltrona….lasciateci liberi,avrete tanto amore,più di quanto sapete darne voi…gli uccellini non si chiudono in gabbia.

    Rispondi
    • Non sono d’accordo con te Gio… Se vuoi essere cosi libero resta da solo e non iniziare nessuna relazione.
      Il bello dell’amore e’ fare le cose insieme, pur rispettando certi spazi.
      Ma se vuoi essere lasciato completamente libero non credo ci siano i presupposti per unirti a una persona…
      E credimi sulla parola…ci sono uomini possessivi e molto piu’ gelosi delle donne. Non ne farei un discorso di differenze uomo – donna bensi’ piu’ un discorso caratteriale.

      Rispondi
  4. Giovi

     /  maggio 8, 2012

    Non siamo nati per stare insieme,siamo nati per procreare…quando decidi di stare con una persona lo fai solo perchè…a dire il vero non lo so perchè..:-)

    Rispondi
  5. Noise Deckard

     /  maggio 17, 2012

    …sì, è vero, fuggire un po’ costringe l’altro a rincorrere, ma attenzione a non farlo diventare un capriccio…tirare troppo la corda può far sì che l’altro prima o poi si stanchi, si senta inadeguato (fra noi ometti si dice spesso riferendosi alla compagna “tanto non ci si prende mai”), e magari poi rinunci ad inseguire…

    Rispondi
    • Sono d’accordo come in ogni cosa non bisogna esagerare.
      Poi io in primis non ne sono per niente capace e se sono innamorata fatico proprio a fare questi giochini 😉

      Rispondi
      • Noise Deckard

         /  maggio 17, 2012

        idem, assolutamente incapace (da sempre), di fare giochini e calcoli…
        Oddio…sto cominciando a preoccuparmi, in due giorni siamo già d’accordo due volte!! 😉

      • ahahahahahah!non scherzare…se no perdo ispirazione 😉
        Buona serata e un bacione

  6. In linea di massima credo al detto “in amore vince chi fugge”: è sostanzialmente vero e sotto a queste 5 paroline si nascondono una serie infinita di comportamenti che mettono in atto altrettanti meccanismi nei quali la chimica, che si crea tra due persone che si stanno conoscendo e iniziano a frequentarsi, gioca un ruolo fondamentale. Nella mia giovinezza ho sperimentato diverse volte questi meccanismi, ma sempre con persone che non facevano per me e non erano destinate a stare al mio fianco per più di qualche breve spazio di vita.
    Quando ho incontrato la persona giusta (giusta in quel momento della mia vita e giusta ancora adesso a 7 anni di distanza) tutte queste dinamiche che fanno parte del corteggiamento sono svanite e nessuno dei due si è fatto prendere da tattiche o riflessioni sul “cosa fare per risultare più interessante” all’altra persona. Abbiamo entrambi dimostrato subito il nostro grande interesse l’uno verso l’altra, telefonandoci mille volte al giorno, vedendoci tutti i giorni e iniziando a mille all’ora, senza per questo bruciare il nostro interesse che presto è diventato amore vero.
    Spero di non essere risultata stucchevole in questo mio commento.
    Anche io faccio parte di quel gruppo di persone che ha conosciuto l’anima gemella in un’età adulta e che durante la propria adolescenza e giovinezza ha sperimentato gioie e dolori dell’amore o di ciò che spesso si spaccia tale.
    Anche io faccio parte di quel gruppo di persone che crede che l’amore vero esiste, la nostra metà della mela esiste… ma poi far combaciare tutti i pezzi e tenere vivo un rapporto spetta a noi, con dedizione e attenzione da ambo le parti.
    Va beh cara Cristina, compagna di un pezzo della mia vita giovanile, se in questo articolo tu sei un po’ Carrie, concedimi di essere un po’ Charlotte!
    Un abbraccio
    Laura

    Rispondi
    • Ciao Lauretta che piacere sentirti. Non sei stata stucchevole anzi mi e’ piaciuto tantissimo il tuo commento e l’ho anche apprezzato.
      Ho bisogno anch’io di vedere che ogni tanto qualche relazione che funziona c’è. Qualcosa di genuino vero e, avendoti conosciuta so che tu lo sei. Non ho difficlta’ nel credere che lo sia anche la tua relazione. Sono contenta che tu abbia trovato serenita’. Ho dei bei ricordi di quel pezzo di vita passato insieme e ti mando un sincero e affettuosissimo abbraccio 🙂

      Rispondi
      • Anche io ho fantastici ricordi di te…una govane donna bellissima fuori e dentro. Dai, organizziamo per fare una “carrambata” così ti presento l’altro mio ometto… il bruchino che è uscito dalla mia mela 🙂

      • Molto volentieri Lauretta, ti mando via mail i miei contatti cosi’ possiamo metterci d’accordo. Non vedo l’ora di rivederti e di conoscere la tua Metamela 🙂 Intanto ti mando un abbraccio in attesa di dartelo dal vivo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: