Qualcuno come te

Il mondo e’ bello perche e’ vario. E il confronto con persone diverse da noi e’ stimolante. Mi piace sempre ascoltare il pensiero di chi ha idee diverse dalle mie. Aiuta a crescere, ad evolversi, a maturare, ad aprirsi al mondo. Non posso fare a meno di continuare a conoscere gente nuova, di continuare a viaggiare scoprendo usi e costumi diversi dai nostri, mentalita’ incredibilmente differenti e capire quanto e’ bello che ci siano tanti colori nel mondo.

E saro’ sempre cosi, aperta e curiosa.

Ma quando si tratta delle persone che ti stanno vicino, di quelle persone con cui ti relazioni ogni giorno e che vorresti accanto sempre, allora qui il discorso cambia.

Ho cercato per tutta la vita di far andar bene certi rapporti di amicizia o certe relazioni spinta dall’affetto o dagli anni di infanzia o giovinezza passati insieme. E ho cercato di convincermi che certi amori potessero funzionare, provando a far entrare un quadrato in un triangolo. Il punto e’ che a un certo punto si cresce, si cambia e bisogna prendere atto che spesso le strade si devono separare. A volte le persone che  camminavano con noi a 20 anni non sono piu’ le stesse a 30 o forse noi, non siamo piu’ gli stessi. E a quel punto sforzarci di far andar bene le cose a tutti i costi ci procura solo stress e dolore. O ci fa vivere in modo diverso da come vorremmo, snaturandoci della nostra identita’.

Sia nelle relazioni d’amore, sia nelle amicizie nate tanti anni prima, non dobbiamo mai accontentarci. Se i loro modi di fare vanno totalmente contro i nostri valori che ci siamo formati crescendo e se, i comportamenti di queste persone ci provocano piu’ dolore o nervoso che altro, cambiamo strada.

L’affetto restera’ sempre, ma bisogna prendere atto che, a volte, siamo troppo diversi e la convivenza diventa difficile.

E te ne accorgi quando di colpo incontri qualcuno che la pensa esattamente come te, che ha i tuoi stessi principi, i tuoi stessi valori, il tuo stesso odio per l’arroganza e per la maleducazione, il tuo stesso modo di intendere l’amicizia, il tuo stesso equilibrio. Qualcuno che non ha paura ad alzarsi in piedi e difenderti perche’ e’ convinto che tu abbia ragione e non si nasconde dietro falsita’, finta moderazione e ipocrisia. Qualcuno con cui a volte non servono neanche le parole, basta uno sguardo. Qualcuno che sai che ti difendera’ sempre, anche quando non ci sei.

Ed e’ di queste persone che dobbiamo circondarci nel quotidiano. Quelle persone con cui ti senti rilassata, con cui puoi essere te stessa, con cui non ti devi imporre niente.

Perche’ non si puo’ stare con tutti, cosi’ come non si puo’ piacere a tutti.

Poi ovviamente resta l’apertura al mondo, al confronto, a tutto. Ma la cosa bella e’ essere aperta a conoscere tutti, per poi scegliere con chi ti piace stare.

Qualcuno che ti faccia solo stare bene. Qualcuno come te…

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

6 commenti

  1. raffa

     /  maggio 24, 2012

    sante parole amica, io questo metodo lo adotto da tempo e tutto sommato tagliare i rami secchi nn fa sentire più sole, anzi rinverdisce i rami rimasti….

    Rispondi
    • Vero, sono le persone che non ti accettano per quello che sei che ti fanno sentire veramente sola. Bisogna capirlo e allontanarsi.
      Un abbraccio amica mia 🙂

      Rispondi
  2. gattaviva

     /  maggio 24, 2012

    Anch’io sono contraria all’ “accanimento terapeutico”… E’ triste capire che non c’è più niente da fare e da dirsi, ma i rapporti che valgono sono quelli armoniosi e sinceri. Rari quanto preziosi!

    Rispondi
  3. pallina

     /  maggio 25, 2012

    qualcuno come te…..o anche molto diverso da te ma che abbia voglia di condividere un momento, un bicchiere di vino e perchè no una gita all’ikea ridendo per tutto il tempo…………….

    Rispondi
    • …caricando armadi piu’ lunghi della macchina… 😉 Certo il senso non era nelle diversita’ caratteriali, ma nella condivisione di valori e del senso di amicizia. Un abbraccio alla mia Pallina! 🙂

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: