Milano tu mi tenti…

Milano e’ una citta’ piena di tentazioni. In ogni senso.

L’altro giorno ero in giro per negozi e mi e’ venuto automatico paragonare le tentazioni della moda e dei colori che trovi entrando in ogni negozio di Milano, alle tentazioni che uomini e donne trovano uscendo in una citta’ cosi’ mondana e cosi’ giovane.

Io regolarmente entro in un negozio cercando una maglietta, ed esco dal negozio con una scarpa.

Credo che Milano, soprattutto per gli uomini, sia come per noi andare in giro per negozi. Sai bene cosa gia’ hai e che cosa vuoi, ma se continui a vedere cose belle, ti viene voglia di prenderle. E devo ammettere che Milano è davvero piena di belle ragazze. Difficile per un uomo non essere distratto.

Sono le reciproche debolezze, noi cediamo con scarpe e vestiti, loro cedono vedendo una bella donna. E spero che non mi criticherete quando dico che ci sono in giro molte piu’ belle donne rispetto a bei maschietti e che, il solito rapporto numerico 1 a7, rende per ogni ometto molto difficile non cadere in tentazione.

Noi vogliamo una scarpa gialla, ma se poi ne vediamo una rossa altrettanto bella la vorremmo comprare comunque. Gli uomini sanno che gli piace una certa donna castana, ma se ne vedono una rossa bella uguale la vogliono lo stesso.

Gli uomini riescono a farsi tentare anche se hanno la loro compagna accanto. Ed e’ come quando noi andiamo in un negozio a cercare un paio di scarpe e ci rendiamo conto che ne indossiamo una identica al momento, ma chissa’ perche’ la vogliamo lo stesso. E di certo vivere nella citta’ della moda con tutti questi negozi e tutte queste occasioni non aiuta, siamo tentate ogni giorno, i negozi ci risucchiano quando camminiamo spensierate per la strada. Noi non vorremmo, ma siamo calamitate dentro. Ci vuole una gran forza di volonta’ per non cedere al luccichio delle vetrine milanesi.

Cosi’ e’ per gli uomini loro non vorrebbero, ma poi si trovano davanti una donna bellissima in minigonna e tacco 13 e si sentono calamitati. In pochi sanno resistere cosi’ come poche donne sanno resistere allo shopping.

Noi compriamo cose senza senso e loro fanno cose senza senso.

Ma parliamo di saldi. Perche’ con i saldi e’ facile farsi prendere la mano, sia nello shopping che nelle relazioni. Una cosa che mai avremmo comprato a prezzo pieno, integra e nuova, se saldata al 50 , al 60, o addirittura al 70 viene immediatamente acquistata. Per poi essere buttata nella cabina armadio e magari mai utilizzata. Certe donne, purtroppo, vengono viste, a volte, come “vestiti in saldo” perche’ si rendono troppo accessibili e troppo disponibili. Quindi quella “scarpa” che mai avresti voluto a prezzo pieno perche’ non rispetta esattamente il tuo gusto, se saldata a poco prezzo..quasi quasi te la compri. Per poi usarla una sera e buttarla via.

Morale: i saldi fanno male al nostro portafoglio e quando ci facciamo prendere la mano sono soldi buttati e non risparmiati, cosi’ come sottovalutarsi e privarsi del proprio valore, procura solo grosse perdite di tempo e di energia.

Oggi, nella pausa del pranzo, sono andata in giro con la mia collega per negozi e sono tornata a mani vuote.

Perche’ in fondo ho gia’ tutto quello che mi serve…perlomeno nella mia cabina armadio!

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

12 commenti

  1. kikka

     /  luglio 16, 2012

    Metamela…ti sei superata….splendido articolo

    Rispondi
  2. gattaviva

     /  luglio 16, 2012

    Chapeau! …E comunque anch’io oggi ero in giro e non ho comprato nulla 🙂 Un bacione

    Rispondi
  3. kiki

     /  luglio 17, 2012

    l’unico modo di resistere alla tentazioni è cedervi…niente di più vero! poi che questo faccia stare meglio è un altro discorso…ma oggi io ho comprato! 🙂

    Rispondi
  4. gattaviva

     /  luglio 18, 2012

    …In verità oggi ho titubato un pò davanti ad una Falabella “azzurro Italia”, ma poi ho pensato che se proprio quel denaro dovrà uscirmi di tasca sarà per una vacanzina appena possibile… Quella si che ci fa più belle, dentro e fuori :)))

    Rispondi
  5. Davide

     /  luglio 27, 2012

    Mi permetto di tornare su questo articolo per un mio modesto contributo…

    Premettendo che ormai le tentazioni sono ovunque…onestamente non credo che per noi uomini sia come andare in giro per negozi…

    Almeno non per me…

    Non ho mai pensato ad una donna come voi alle scarpe o alle borse…
    Così come non penso che ci siano molte più belle ragazze…sicuramente ci sono molte più ragazze appariscenti ma veramente belle..molto poche..

    In ogni caso, lasciatemi dire, il gioco per voi è molto più facile…
    Avete una capacità di trasformazione che un camaleonte si sogna..

    Detto questo, veniamo al discorso sulla tentazione ovvero a “gli uomini riescono a farsi tentare anche se hanno la loro compagna accanto”..
    Francamente mi sembra un pò il discorso del “se è nato prima l’uovo o la gallina” …

    Senza andare sull’antropologia dell’uomo che ragiona solo con una parte del corpo, mi sono sempre chiesto se ci comportiamo in questo modo perchè riceviamo certi stimoli o certi stimoli ci sono perchè figli di certi comportamenti…

    Una provocazione: vediamo cosa succederebbe se la smetteste di indossare tacchi da 13, minigonne, biancheria intima di un certo tipo…
    Secondo me non ne sareste capaci: è nel vostro DNA “mostrarvi”..
    Sarebbe come chiedere ad un cane di smettere di fiutare qualsiasi cosa gli capiti a tiro…

    Concludo quindi dicendo che quello che tu chiami “fare cose senza senso” è semplicemente la vita di oggi e a me… non dispiace affatto 🙂

    Alla prossima

    Rispondi
    • Buongiorno Davide e grazie per il commento.
      Non sono pero’ molto d’accordo su cio’ che scrivi.
      Ritengo una realta’ oggettiva che ci siano in giro molte piu’ belle ragazze. E’ vero che noi abbiamo tanti “strumenti” per diventare piu’ appariscenti. Ma fidati che vedo anche tante donne in jeans e all star senza trucco belle davvero. Non posso dire altrettanto degli uomini.
      Ma posto che questo potrebbe non essere un reale problema dato che poi noi, per fortuna, guardiamo anche tanto al fascino e allo charme e non solo al fisico, trovo al quanto riduttiva per voi questa tua frase: “Senza andare sull’antropologia dell’uomo che ragiona solo con una parte del corpo, mi sono sempre chiesto se ci comportiamo in questo modo perchè riceviamo certi stimoli o certi stimoli ci sono perchè figli di certi comportamenti… Una provocazione: vediamo cosa succederebbe se la smetteste di indossare tacchi da 13, minigonne, biancheria intima di un certo tipo…”
      E’ un po’ come dire: “e’ stata violentata perche’ aveva la minigonna”.
      Le vostre chiamiamole “cattive intenzioni” non sono giustificate cmq dai nostri comportamenti. Possiamo anche metterci nude, ma tendenzialmente cio’ che distingue l’uomo dall’animale e’ l’intelligenza, che dovreste avere a prescindere dalle nostre provocazioni.
      Sai noi, se esageriamo con un paio di scarpe o una borsa di troppo, ne paghiamo noi stesse le conseguenze con uno scoperto in banca.
      Se voi vi fate tentare da belle donne e bei corpi e tacchi alti…magari ferite la persona che avete accanto non trovi?
      Con questo non ne voglio fare un discorso uomini cattivi e donne sante no, per niente.
      Nel contesto di questo articolo e con questo paragone con lo shopping tentavo solo di far emergere uno dei mille problemi che hanno le coppie.
      Ovviamente ci sono anche le donne che tradiscono ecc…
      Ma questo…e’ un altro articolo 😉
      Buona giornata!

      Rispondi
  6. Davide

     /  luglio 27, 2012

    Ciao Cristina!
    So perfettamente che su questo tema non siamo e non saremo mai d’accordo (parlo di uomini vs donne) ma per come ho intepretato il tuo ragionamento lo schema è: uomo-> vede bellona in tacco 13 e minigonna-> tradimento assicurato…Sbaglio ?

    Se sì chiedo scusa ma in caso contrario mi sfugge il passaggio del ruolo della bellona in tacco…non credo che sia un essere passivo privo di controllo sulla sua volontà..

    Se stiamo parlando di tradimento, la cosa si decide in 2. Sempre e comunque…

    Non venirmi a raccontare che siete sempre solo vittime dell’adulatore di turno dotato di fascino e charme come dici te, perchè non ci credo…Se una coppia arriva a tradirsi il problema non sta nel tacco o nella minigonna…

    Btw sei una forza…
    Un domanda: ma ogni tanto ti rilassi ? Onestamente non pensavo che fare shopping creasse tutti sti problemi… 😀

    Ciao

    Rispondi
    • Davide, sinceramente il mio commento era costruttivo e rilassato, cercavo solo di spiegare il mio punto di vista non mi sembra di aver trasmesso stress.Io sono solo stimolata da chi non la pensa come me, sai che noia se la pensassimo tutti allo stesso modo.
      Cmq come hai detto tu non saremo mai d’accordo su questo tema. 🙂
      Baci e buon week end

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: