La legge di Murphy

La legge di Murphy la conosciamo tutti: « La probabilità che qualcosa accada è inversamente proporzionale alla sua desiderabilità. »

Ed ecco che, se siamo in coda in autostrada e la corsia di fianco e’ scorrevole, nel momento stesso in cui ci spostiamo si ferma e si muove quella dove eravamo.

Nello stesso identico modo, se non dai attenzioni a un uomo, stai pur certa che lui fara’ di tutto per corteggiarti e sara’ presente, romantico, attento e ti scrivera’ e ti dira’ le cose piu’ dolci e piu’ belle e ti invitera’ a raggiungerlo nel week end ovunque lui sia. Al punto di attirare la tua attenzione. Ma attente! Perche’ nel momento stesso in cui la vostra attenzione si sposta su di lui e gli fate percepire che vi siete convinte e che lo desiderate, allora lui, improvvisamente, per qualche strana legge universale, iniziera’ a non considerarvi piu’.

Mi sono capitate situazioni assurde. Uomini che sembravano molto presi e interessati, cambiare idea a una velocita’ tale da non permettermi neppure di capirlo.E viceversa persone che non ti hanno mai considerata, a cui magari rivolgevi il tuo timido saluto nella speranza di una sua attenzione che puntualmente non arrivava, di colpo ti avvicinano a una festa e sembra che non possano piu’ fare a meno di te. Chissa’ poi cosa sara’ mai cambiato in me oggi rispetto a un mese fa…mistero. Capita anche che, chi ti dichiara esplicitamente che non si sente minimamente attratto da te, poi ti riveda dopo 6 mesi e ti voglia sposare. (anche se, in questo caso, un aiuto psicologico e’ vivamente consigliato)

Questa e’ la legge di Murphy, applicabile a qualsiasi circostanza della vita. Praticamente, basterebbe imporsi di non volere qualcosa per essere certi che questa cosa arrivi. Perche’ nel momento in cui inizierete a volerla, la perderete.

Una sorta, insomma, di controtendenza al famoso “volere e’ potere”. Cosi’, per crearci un po’ di confusione in merito. E’ la classica eccezione che conferma la regola. Qui non e’ piu’ un “volere e’ potere”, ma un “fate di tutto per non desiderare e sara’ vostro”.

La vita e’ cosi’ buffa. A volte sembra un circo creato per qualcuno da qualche parte che si diverte a guardare.

Forse il mondo e’ il giullare di corte di qualche Pianeta piu’ grande a noi sconosciuto con un bizzarro senso dell’umorismo…

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

21 commenti

  1. Paolo Bi

     /  luglio 25, 2012

    A me Porsche e Ferrari fanno schifo!!

    Rispondi
  2. Martina

     /  luglio 25, 2012

    Fantastica. Ogni volta è sempre un piacere leggere quello che scrivi, azzeccatissimo 😉

    Rispondi
  3. Emi

     /  luglio 25, 2012

    Io sono convinto al contrario che la “legge di attrazione” in realtà esiste e funziona.
    E che quelli di cui parli non siano Uomini. Ma solo quel surrogato odierno di mezzi uomini che per “sopravvivere” nella selva delle indecisioni femminili… beh… si sono adeguati.
    Sono quelli che “non la chiamo per farmi desiderare”. Ma dico? Mio padre si è forse fatto desiderare da mia madre? Mio padre è un uomo e ha CORTEGGIATO mia madre.
    E’ la DECISIONE che manca. E la CONVINZIONE che frega.

    Fai un rapido giro con gli occhi tra il “decolletè” dei suddetti, l’arcata sopraccigliare, la scarpa e la doverosa cintura in tinta… Se è tutto troppo perfetto… beh… mi darai ragione… 🙂

    Rispondi
    • Ahahah quanto hai ragione EMI!!!
      Concordo , ma era una legge che meritava di essere citata 😉
      Un bacione !!!

      Rispondi
      • Emi

         /  luglio 25, 2012

        Merita assolutamente… anche se la legge di Murphy ha spesso meno probabilità di applicazione nella vita di una persona della probabilità che una donna nell’arco di una settimana incontri una mezza manciata di questo tipo di uomini…
        Beh… anche questo è Murphy in effetti… O_o

        Ricambio… :-*

      • Ahahah questo commento meriterà un ulteriore articolo!!!! 🙂

      • gattaviva

         /  luglio 26, 2012

        Grande Emi! Comunque, a parte questi mezz’ommini, la legge di Murphy con molti maschietti funziona anche perchè in tanti subiscono il fascino della donna “irraggiungibile”, che non palesa il suo interesse. Però dai, se l’uomo è tale e ti vuole davvero, non c’è legge che tenga… Viva gli uomini veri!

      • Aggiungerei in estinzione 🙂 ne trovi uno ogni mille 😉 ciao Gattaaaa

      • Emi

         /  luglio 26, 2012

        Dipende da com’è questa “irraggiungibilità” 🙂
        Se è di apparenza, beh, hai tutto il mio appoggio. Quando invece è di sostanza e l’irraggiungibilità diventa un pregio, lo sforzo vale la pena (per l’uomo vero). In questo caso il mezz’uomo non affronta nemmeno la linea di partenza.. :)))

        Uno dei mille tra poco va a dormire… buonanotte! 😉

      • Hey voi due … Siete assunti come aiuto alla Metamela 🙂

      • Emi

         /  luglio 26, 2012

        Preso! 😉

      • gattaviva

         /  luglio 26, 2012

        Conta su di me!

  4. gattaviva

     /  luglio 26, 2012

    Purtroppo spesso l’irraggiungibilità femminile è una mera posa, un occhialone scuro, un broncio perenne…e in questo caso l’ominicchio alza il curatissimo sopracciglio in segno d’interesse. Quando invece si tratta di delicatezza e dignità invece, come hai detto tu, mister acquadiparma brancola nel buio e fatalmente desiste… Meglio così! Preferisco l’uomo “pour un homme de Caron”… Annusate questo profumo, e capirete 🙂

    Rispondi
  5. ale

     /  agosto 1, 2012

    ….hai proprio il look e la sensibilita’ di una grande scrittrice….

    Rispondi
  6. AlessioVr46

     /  agosto 6, 2012

    Verissimo quello che hai scritto, ma come si fa anon desiderare qualcosa a cui si tiene davvero? Come far finta di non essere interessanti a qualcuno a cui si vuole bene? Un bene vero?
    Credo che, nello stesso momento in cui si riesce a fingere il contrario, quanto riusciamo a fingere un disinteressamento a qualcosa/qualcuno, è il momento in cui non si desidera più veramente.
    O forse è solo questione di carattere…io non riesco a fingere, se desidero veramente qualcosa cadono tutte le mie difese …

    Rispondi
    • Vero Alessio, sono come te….questo articolo infatti e’ stato proprio ispirato da questo aspetto del mio carattere.
      Ma sono anche convinta che quando troveremo la persona giusta, sara’ felice di vedere il nostro interesse e nel momento in cui ci cadranno le difese, anziche’ attaccarci, ci proteggera’.
      Quindi rimaniamo cosi….e’ solo questione di avere pazienza e prima o poi la persona che si distingue da questa massa di pecore ci sara’. 🙂

      Rispondi
  7. AlessioVr46

     /  agosto 6, 2012

    Lo spero tanto…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: