Uomini, che noia!

 Noiosi, scontati e prevedibili.

Sempre lo stesso copione, sempre le stesse scuse, sempre le medesime mosse. Gli uomini sono diventati obsoleti, soporiferi, tediosi.

Lo schema e’ sempre quello. All’inizio parzialmente carini, pieni di complimenti, ti scrivono, ti invitano, ti coinvolgono, ti promettono (corteggiamento che una volta durava mesi, ora ridotto a pochi giorni). Se ti fai desiderare e la tiri troppo lunga si stufano, se gliela dai, immediatamente dopo fuggono. A prescindere che tu decida di concederti dopo un giorno o dopo 100, il loro atteggiamento “post coitum” e’ sempre lo stesso: fuga facile, improvvise influenze, numerosi mal di testa (ma poi, non era una scusa nostra per non fare sesso quella?). Per non parlare del lavoro che, improvvisamente, monolopizza la loro vita, al punto di non avere piu’ un minuto di tempo neanche per fare una chiamata. 

E la cosa fantastica e’ che questo esula totalmente dal nostro comportamento. Che noi diventiamo appiccicose o meno, stronze o meno,  brillanti o non, loro comunque evaporano piano piano finche’ non si dissolvono come neve al sole. Non ne rimane traccia al punto che a volte ci chiediamo se siano esistiti veramente.

Prima le scuse, poi i messaggi telegrafici e infine le non risposte.

E mi chiedo: tutto questo chiasso per portarci a letto? Ma che voglia avete? E soprattutto, cosa vi da’ il sesso fine a se stesso senza un po’ di divertimento, un po’ di coinvolgimento e un po’ di passione? Pensate di essere dei grandi “scopatori”, delle macchine da sesso, ma Signori, vi state perdendo tutto il meglio del sesso! Quello esplosivo e passionale che si fa quando c’è complicita’, confidenza, quando conosci il corpo dell’altro in ogni suo centimetro quadrato e sai come farlo impazzire. Quando sei coinvolto anima e corpo e non sei solo un movimento meccanico prevedibile.

State perdendo il meglio, perche’ lo fate troppo e male. Perche’ fate sesso con lo stesso entusiasmo di un bradipo in coma, siete diventati tristi!

Inoltre e’ bene che vi togliate definitivamente dalla testa questa convinzione che tutte le donne si vogliano fidanzare/accasare/ammaritare. Ma chi l’ha detto, ma chi vuole legarsi, siete diventati talmente noiosi che non ne siamo neanche minimamente tentate.

Ci vogliamo divertire (piu’ di voi e in modo piu’ intelligente), fare cose insieme, condividere esperienze, amicizie ed uscire dallo squallore che ci proponete senza bisogno per forza di unirci in matrimonio o in fidanzamenti ufficiali. Vogliamo le stesse cose che volete voi, ma con piu’ entusiasmo, rispetto ed educazione.

Ci sono infinite sfumature di grigio tra la tristezza che offrite e il matrimonio. Evolvetevi!

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

43 commenti

  1. Marco

     /  maggio 23, 2013

    Sono un noiosissimo uomo e a prescindere che possa far parte o meno delle fila dei sopracitati (francamente non credo, ma è piuttosto scontato che stia qua a ricordarvelo no?) concordo in pieno punto su punto.
    La stragrande maggioranza dei miei “colleghi” fa davvero una tristezza incredibile…
    Tristi collezionisti di storie da una decina di giorni, storie da raccontare agli amici giusto per deridere la cretina (o la furbona…a seconda dei punti di vista naturalmente) di turno e nient’altro.
    Abbiamo solo l’enorme vantaggio che se a praticare questa “virtù” siamo noi maschietti siamo dei veri fenomeni…voi mie care sarete ahimè puntualmente qualcos’altro.

    Rispondi
  2. Emi

     /  maggio 23, 2013

    “uomini”?

    Perché noi Uomini dovremmo essere chiamati ed identificati alla pari di questi surrogati di “entità umane” che non sanno nemmeno perché stanno al mondo?

    Uno che vive di espedienti non può godere della considerazione di essere chiamato Uomo…

    Io me li vedo già… Sono quelli che alle elementari hanno fatto morire sei nonne, si sono fatti venire mal di pancia un migliaio di volte perché avevano paura della maestra e si sono fatti mangiare una quantità imprecisata di quaderni dal cane… Quelli che si nascondevano in bagno per saltare le interrogazioni, quelli che se il capo li riprende si fanno una settimana di malattia perché non sanno rispondere o prendersi le proprie responsabilità… Quelli che con gli amici non pagano mai o non guidano mai. Quelli che con gli amici al ristorante se si paga alla romana e si è in tanti prendono caviale e champagne e se si è in pochi pretendono di pagare solo il proprio… Quelli che fumano solo le sigarette degli altri…

    Vivono al solo scopo di ottenere momentanee ed insulse soddisfazioni personali e siccome hanno paura della propria ombra, non vanno mai oltre per capire se di là dell’ostacolo c’è qualcosa di più bello.

    Sono riconoscibilissimi Cri… Vi “fregano” solo perché proiettate su di loro i vostri sogni ed i vostri desideri… Un Uomo vero non lascia che voi proiettate su di lui un’immagine, perché la sua immagine, la sua personalità, la sua presenza, il suo carattere vi avrà colpito molto prima…

    Un Uomo non ha nulla di noioso. Perché la noia non sa nemmeno dove sta di casa.

    Debellateli… sono inutili alla società… 😀

    Rispondi
    • Hai ragione Emi! Lo sai che per poter far passar bene un messaggio in un articolo non posso moderarlo altrimenti sarebbe noioso. Ma certo che non siete tutti così. Escludo persone come te per cui sai bene che nutro la mia più profonda stima. Grazie EMI!!!

      Rispondi
      • Emi

         /  maggio 23, 2013

        Non voglio dire che hai generalizzato, questo lo so bene Cri…
        Voglio dire che queste cose ormai si sentono con una tale frequenza che oltre a dar fastidio alle donne, questi personaggi fan venire il sangue alla testa pure a noi.
        Perché comunque sono parassiti anche nei nostri confronti. Sai che brutto guardare negli occhi una donna che “a prescindere” non si fida di te? E quanto è più brutto dover cercare di conquistare dapprima una fiducia che non è fatta di una pura e genuina conquista personale, ma di un lavoraccio per riparare danni fatti da una serie di cretini?
        Dobbiamo continuamente sprecare energie laddove questi moderni barbari hanno seminato solo danni.

        Un bacione Cri! 😉

      • Ahahah moderni barbari mi fa impazzire!!! 🙂 hai totalmente ragione!!! :))) un bacione!

  3. Ale

     /  maggio 23, 2013

    Una riflessione generale e non di carattere personale perchè non ti conosco per cui non mi permetterei.. Ma se noi (uomini o donne) non suscitiamo interesse oltre alla prima notte di sesso non sbaglieremo qualcosa? sono sempre gli altri che non capiscono, che sono superficiali, che scappano ecc… ? Molte volte il punto di partenza potrebbe essere autoanosi..

    Rispondi
    • Ale

       /  maggio 23, 2013

      Autoanalisi.. Il cell mangia lettere.. Pardon

      Rispondi
    • Ale credo che sicuramente ci sia qualcosa di profondamente sbagliato nei rapporti uomo donna di oggi. È certamente sbagliamo entrambi. Ma francamente non saprei da che parte iniziare per rimetterli a posto… Mission Impossible 🙂

      Rispondi
    • Nunzio

       /  maggio 23, 2013

      commento da femmina usata e mollata…insomma…da cuore infranto. Sembra proprio questo l’andazzo delle stilettate verso il genere maschile…offese su offese…tutto perche sei stata usata e …mollata!…Fattene una ragione cara..è capitato anche a te.
      Se poi dovessi parlare di sfumature…siamo al ridicolo oramai, nel campo femminile intendo. Donne tacco 12, capelli di tutti i colori push up, saponi vaginali di tutti i tipi, gloss, fondotinta, unghia finte anche dette french,,,seni rifatti,cigia finte…insomma chi piu ne ha piu ne metta …
      Ma..ti chiedi come mai noi uomini facciamo cosi??
      Semplice cara scrittrtice dal cuore infranto: la mattina o dopo avere avuto il coitus ed esserci girati..ci siamo chiesti “chi era qiell essere accanto a noi sul letto 12 cm piu basso, pieniodi peli superflui e baffetti..e con le tette di polistirolo!! ”
      pardon..di..silicone….

      Rispondi
      • Ahahah caro Nunzio, io forse avrò il cuore infranto, ma tu impara a sceglierti meglio le donne che ti porti a letto!! È evidente che nemmeno tu hai grandi capacità selettive . Fattene una ragione!

  4. Nunzio

     /  maggio 23, 2013

    è evidente che…anche tu sei da tacco 12.. — cara la mia sara jessica parker italiana. Pessima imitazione cara…

    Rispondi
    • Se sono o meno da tacco 12 non avrai mai la fortuna di saperlo . E grazie per il paragone… Bene o male L’importante e’ che se ne parli caro!

      Rispondi
  5. Nunzio

     /  maggio 23, 2013

    è stato un onore commentare i tuoi epitaffi cara…e difendere i maschietti
    Siamo cosi pochi e preziosi oramai !!
    ps: non ci tengo a saperlo…per fortuna 🙂

    Rispondi
  6. Nunzio

     /  maggio 23, 2013

    una cosa sola ti salva (a mio modesto parere)
    …che sei stata in Sicilia!!
    ….. bello il barocco…….!!

    Rispondi
  7. laura

     /  maggio 24, 2013

    Un’uomo che identifica le donne secondo queste caratteristiche :” Donne tacco 12, capelli di tutti i colori push up, saponi vaginali di tutti i tipi, gloss, fondotinta, unghia finte anche dette french,,,seni rifatti,cigia finte…” … be’ non merita neanche commento !!!

    Rispondi
  8. Emi

     /  maggio 24, 2013

    Grazie al cielo non ho amici che parlano e pensano come questo personaggio…
    Attaccare insultando con luoghi comuni tristi e ignoranti dopo essersi sentiti colpiti nel proprio orgoglio, è il classico atteggiamento da “maschio” pavido e col neurone ammaccato.
    Questi sono alternativamente o lo pseudo tronista da camicia aperta fino all’ombelico e petto glabro o lo pseudo “masculo” che “io non faccio i lavori da donna” e se la fanno addosso se devono prepararsi un piatto di pasta (e nei casi gravi e psicotici, son buoni pure ad alzare le mani).
    Capisco perché parli di “noia”. Proprio perché non hanno argomenti se non quelli sentiti il giorno precedente al bar con gli amici quando si passano il neurone per poter parlare, come farebbero con una canna…
    Ecco perché ti dico che sono riconoscibili. Non riescono ad esprimere un argomento proprio non avendo sinapsi abbastanza potenti per farlo…

    E dopo aver trolleggiato un po’, ti auguro un buon weekend Cri. 😀
    Che il cielo te ne scampi da individui di questo genere…

    Rispondi
    • Grazie Emi sei un tesoro! Quando scendete in campo a sostenermi mi commuovete! :)))

      Rispondi
      • Emi

         /  maggio 24, 2013

        Non voglio prendermi il merito del “paladino” Cri, perché ti ritengo una donna forte e coraggiosa ed in grado di cavartela egregiamente… 🙂
        Come ti ho scritto precedentemente, la “faida” è anche interna alla categoria. Questi individui infastidiscono i tanti (perché siamo tanti) che pensano, vivono e che non hanno paura di emozionarsi, come me.

        Giustificare il proprio modo di vivere con il fatto che “il giorno dopo siete più basse di 12 cm” è come mettere un braccio in un acquario pieno di piranha e poi incazzarsi perché mordono.
        Da psicopatici.

      • Nunzio

         /  maggio 24, 2013

        ma che gentile e delicata la emi..nel suo sciorinare paroloni e accostamenti che definire”poco garbati” sarebbe eufemismo… Semplicemente perche ho risposto a tono, ad ua serie di stilettate contro i maschietti da parte ella pseuso sex a the city, ecco che si avventa la s.ra emi come un falco sulla preda morente (ma questo nome da cubista poi?? porterà anche lei il filo interdentale e ballera la lap dance..?)
        E poi parliamo di libertà di pensiero e di parità di sessi…. a giudicare da quanto si legge qui la parita non esiste, e la linertà pare a senso unico 🙂 … ossia solo le donne qui…con tutte le imperfezioni che ho elencato (che a quanto pare le fanno imbestialire…)…hanno la libertà di sparare a zero… Evviva!
        Siamo arrivati al primo punto fermo!
        La donna ( la vecchietta emi o la finta parker nel caso qui presente) puo permettersi tutto, il maschio no..deve essere galante e rispettoso
        Che la provvidenza aiuti me e gran parte degli uomini a EVITARE donne cosi sul cammino..a far si che il loro ACIDUME le mantenga isolate come si fa con un VIRUS. Viaggiate poco poco..invece di andare al mare a fare le FDL..(che siete gia vecchie xaltro..) e capirete quanto il vs atteggiamento sia fuori tempo e dannoso…per voi in primis.
        Buon w.e. anche a queste 2 donne acide, senza amore, sterili di affetti 🙂

      • Ahahah nunzio chi sarebbe acido? Noi? Anzitutto io non ti ho mai offeso perché a differenza tua sono una signora. EMI e un uomo non una donna e se avessi letto attentamente il suo commento lo avresti capito. Tu invece sei sicuro di essere uomo? Hai il tipico atteggiamento di una donna mestruata. Infine io sono tutto fuorché una preda morente e ieri sera ti ho zittito con ironia ed educazione. A differenza tua che hai bisogno di insultare per esprimere la tua opinione. Da ultimo, se mi reputi così finta parker o complimenti simili che mi hai gentilmente dedicato sappi che sei liberissimo di non leggere il mio Blog. Ce ne sono un’infinita! Hai solo da scegliere.

      • Emi

         /  maggio 24, 2013

        Nunzio, non dovrei nemmeno commentare.
        Dico solo che la gran figura di m. che hai fatto non riuscendo ad utilizzare quel mezzo neurone che ti trovi nemmeno per leggere e capire che sono un Uomo (con la “U” maiuscola), la dice lunga sul punto in cui si concentra gran parte del tuo afflusso sanguigno.

        Questa sì che è una stilettata. Non definirti uomo, perché non lo sei.
        Ti rendi conto che hai usato con me (che sono Uomo, te lo ripeto e pure etero), lo stesso tono fatto di luoghi comuni patetici (“filo interdentale”, “lap dance”, “fighe di legno”, “acidume”), perché non hai altri argomenti e soprattutto TUOI per parlare?

        Bello mio. Io una donna la scelgo. E quando lo faccio non sono ciocco come un camionista bavarese… quindi la mattina dopo ho il piacere di sorridere, non dire a lei che è un mostro e andarmene, pur di non darmi del pirla perché la sera prima non avevo facoltà di intendere e volere.

        Dacci un taglio e non cercare di insegnare il mestiere a nessuno. Cristina è una donna consapevole, matura e coraggiosa, perché ammette pubblicamente i suoi errori.
        Se a te quello che scrive non va bene, c’è il sito della Gazza. E’ rosa pure quello.
        Come un bel culetto.

        In bocca al lupo.

      • adoro…e’ meglio di un film 🙂

  9. Nunzio

     /  maggio 24, 2013

    di maschio in uno che si chiama emi..bhe permettimi ne vedo poco..poi un uomo che parla di neuroni..ha gia molto di poco uomo sem permetti. La figuradi m..come la definisci tu caro il mio emi..forse lo è in questo patetico mondo di 4 persone che la pensano allo stesso modo e sono coalizzate nel portare avanti una tesi (quella della jessica parker dei poveri) che tromo offensiva nei confronti degli uomini. Allora mi chiedo caro emi (se sei uomo come dici..ma ho dei seri dubbi sulle tue inclinazioni viste le parti inverse che stai giocando qui..) perche non posso ribatere allo stesso modo ?
    Se mi importasse della figura di m di fronte a 4 persone becere e si spalleggiano fra loro caro emi..bhe…mi metterei dalla tua parte e farei la femminuccia…come stai facendo tu.
    in merito alla jessica dei poveri…permettimi cara…non sei stata tu a zittirmi ieri..ma io…cmq il tuo punto di vista femminile…immagino..varrà piu del mio
    che film ragazzi ahahaha

    Rispondi
    • Nunzio ma che ti ha fatto Jessica Parker per esserne cosi’ ossessionato?

      Rispondi
      • Nunzio

         /  maggio 24, 2013

        NO Cristina è che NON ti devi + permettere di dare giudizi cosi sugli uomini (tanto x far aumentare le impressions sul tuo blog!!) se non ne accetti altrettanti sulle donne!! punto!

      • Ma tu chi sei per dire cosa mi posso permettere o meno di fare . Io accetto tutto, ma ovviamente ribatto e difendo il mio pensiero. Sei tu che non lo accetti e batti i piedi come un bimbo capriccioso caro. Tipico di chi nella vita non è abituato a sentirsi dire no. Ricordati che io non ti ho offeso, tu si. Buon week end da una Signora. Impara!

    • Emi

       /  maggio 24, 2013

      Hai capito Cri?
      “Non ti devi più permettere di dare giudizi sugli uomini al solo scopo di aumentare le “impressions” sul tuo blog”. Ha parlato il maschio-garante del Web.

      Lei non sa nemmeno che sono le impressions caro Nunzio, al punto da usare una parola fuori luogo, come tutto il resto del suo discorso e delle sue convinzioni che le lascio volentieri e non ho alcuna intenzione di cercare di cambiare. Ne rimanga pure orgoglioso.

      Per il resto mi permetta, non colgo le offese gratuite e banali di uno che non conosce l’esistenza delle vocali accentate e delle virgole e dunque stendo un velo pietoso.

      Adieu.

      Rispondi
  10. marco valletri

     /  maggio 24, 2013

    L essere (stato) un simpatico e dignitoso puttaniere (massì dai, il termine é poco edulcorato ma spiega al meglio), l aver desiderato di essere una mosca per poter volare via da un letto appena finito quel che sappiamo, il rappresentare i peggio ben descritto sempre con eleganza dalla mia blogger “di riferimento” che c entra con le sigarette scroccare, l imboscarsi a scuola xvevitare le interrogazioni, la tirchieria e tutto il resto? Lo chiedo al Sig.Emi sommessamente, pacatamente, marzullianamente

    Rispondi
    • Ciao Marco grazie per i complimenti!! Un abbraccio e buon week end!

      Rispondi
    • Emi

       /  maggio 24, 2013

      Chiamasi “paraculismo” Marco… 😉

      Non può essere che paraculo uno che non ammette di saltare di palo in frasca per il puro desiderio di far sesso, ma inventa palle a non finire, nasconde, finge, millanta…
      Non serve. Se una donna ha voglia di far sesso e come dice Cristina, poi è morta lì, non vedo perché montare sti gran film.

      Il paraculo fa tutto ciò. Ma non lo fa solo con le donne… lo fa nella sua vita, in ogni occasione che gli si presenti per evitare di mettere in gioco la sua faccia e dire le cose come stanno…. 😉

      Spero di aver dato una dignitosa risposta marzulliana…. 😀

      Rispondi
      • marco valletri

         /  maggio 24, 2013

        Guarda che si può saltare di palo in frasca o meglio di fiore in fiore (lo trovo più poetico) senza millantare o fingere! Io non ne ho mai avuto bisogno almeno. Sulla paraculaggine ti posso dare ragione. Ma la paraculaggine non implica necessariamente la falsità. Sono più spaventato dai moralisti col ditino puntato io

      • Emi

         /  maggio 24, 2013

        Esatto Marco, la vedo proprio come te.
        Non ho mai visto una donna lamentarsi di chi parla chiaramente… Ad infastidire sono proprio le falsità di quelli che costruiscono enormi castelli di sabbia per una sola trombatina… 😀

      • E ribadisco… Tutto sto chiasso per un po’ di sesso? ;))) notte Emiii😊

  11. gattaviva

     /  maggio 24, 2013

    Uhlalà…manco qualche giorno e succede il finimondo 🙂 … Comunque, oltre a prendere le parti di Cristina, che (oltre a poter scegliere se usare i tacchi o meno…) non mi pare una a caccia di consensi, mi permetto di dire la mia… Tanti uomini adesso cercano storie easy, poco più di una botta e via, con donne “poco impegnative”…magari hanno la mogliettina a casa, la carriera che incombe…se poco poco si rendono conto che sono incappati in una donna che non è solo bella, ma anche intelligente e indipendente, e che pretende di essere trattata come tale…ADDIO! Basta imparare a riconoscere questi personaggi, e inserirli tra quelli da evitare. Che una storia duri un’ora o per la vita, deve valerne la pena…sennò è tempo perso!

    Rispondi
    • Soprattutto se non ci si diverte! E come ci si fa a divertire in questo squallore. Gatta mi mancavi oggi ti stavo pensando. Qui si era animata una calda discussione . Eh eh un abbraccio grande

      Rispondi
  12. laura

     /  maggio 25, 2013

    nunzio caro… una sola parola …RILASSATI!!!

    Rispondi
  13. Lorenzo

     /  gennaio 21, 2014

    Mi è capitato per caso di imbattermi in questo blog, vorrei commentare quanto scritto sopra. Io sono uno di quei maschietti che passa di fiore in fiore. Ti dirò, non ho mai voluto assolutamente fidanzare o sposare. Purtroppo per avere del sano sesso, con voi donne, ci dobbiamo comportare in una certa maniera. E’ vero, una volta ottenuto ciò che voglio, mi dileguo. Ci sono state delle volte che ho continuato a frequentare la donna di turno chiedendo solo del sano sesso. Non mi sono mai comportato male, sono sempre stato chiaro su quello che volevo; sesso si, relazione esclusiva no. Purtroppo non è possibile, tu dici che anche voi donne volete del sesso senza essere in futuro fidanzati, ma, dalla mia esperienza ti dico che se continuo a frequentare una donna facendoci del buon sesso dopo un po’ questa richiede esclusività e comincia a fare qualche pensiero su una relazione futura. Siete fatte così, non riuscite a frequentare un uomo solo per del sesso. E’ questo il motivo del perché molti uomini scappano. Dopo un po’ diventate appiccicose, non riuscite a scindere il solo sesso con il sesso in una relazione. Dici che non tutte le donne si vogliono fidanzare, accasare o ammari tare. Non è così, dopo un po’ di frequentazione cominciate a rompere, dove sei? Cosa fai? Con chi sei? Ma voi riuscite ad andare a letto con una persona solo per il gusto di divertirsi un oretta o forse due senza pretendere nulla? Alla lunga voi non ci riuscite, noi sì. E’ per questo che scappiamo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: