Amicizia uomo-donna

Non esiste! Partiamo da qui.

O quantomeno difficilmente puo’ partire all’inizio, poco dopo la conoscenza. Un mezzo pensiero sull’altra persona lo hanno avuto tutti dentro la loro testa, almeno una volta. O quantomeno uno dei due.

Poi ci possiamo inventare tutte le scuse del mondo che servono a giustificare il fatto che continuiamo a frequentare qualcuno, per darci la scusa mentale di stargli vicino. E allora la persona che spesso vi sognate segretamente la notte, di giorno diventa il vostro confidente, il compagno di pizza e di film, la persona che vi accompagna ai musical o alle partite e si crea questa recita consensuale di questo film fantascientifico che nulla ha a che vedere con la realtà, ovvero che uno dei due, immancabilmente, vuole portarsi a letto l’altro.

C’è solo un caso in cui puo’ esistere la vera amicizia tra uomo e donna, ovvero dopo che è successo qualcosa. Che sia una storia, un flirt o qualsiasi tipo di avvicinamento, una volta metabolizzato e superato l’impatto fisico, allora può subentrare quel rapporto fraterno e protettivo che vi consentirà di diventare amici. Perché il pensiero, ve lo siete tolto.

Fino ad allora siate onesti nell’ammettere che almeno una volta, quello che spacciate per uno dei vostri piu’ cari amici, quello che regolarmente vi ascolta e corre in vostro soccorso, che vi accompagna a fare shopping o vi porta via per il week end e sulla cui spalla piangete quando avete il morale a terra, ha sfiorato la vostrà curiosità sessuale. E vi garantisco che se non lo avete fatto voi, lo ha fatto lui.

Uno dei due un pensiero lo fa sempre.

E poco importa se poi succede qualcosa o meno. Quel che conta sono i pensieri che segretamente avete fatto dentro di voi.

Vi è mai capitato di fare sogni erotici con qualcuno che fino a ieri non avevate mai considerato e di colpo inizia e suscitare il vostro interesse?

Ecco questo è l’inconscio di cui vi parlavo prima. Non sempre ce ne rendiamo conto ma è così.

L’amicizia vera può essere tra persone etero dello stesso sesso oppure tra una donna e un gay o tra un uomo e una lesbica.

Insomma con chiunque non potrà mai esserci un’inattesa attrazione fisica.

Dite che sono troppo cinica?

Mettete i vostri ”amici” alla prova….

foto 1

Come ricevere un uomo in casa

Questa settimana ho aperto un lungo dibattito in merito a questo tema, consultando uomini e donne e avendo le risposte più disparate.

Ho chiesto alle donne di dirmi come accolgono un uomo in casa al primo appuntamento, e poi ho chiesto agli uomini cosa si aspettano di trovare quando le donne aprono loro la porta.

Le risposte sono state molteplici, tutte diverse l’una dall’altra, ponderate certamente dal carattere di ogni singola persona.

Alcune di voi restano fedeli al tacco 12, anche in casa, ma la maggior parte delle donne trova assurdo farsi trovare attillate e troppo in tiro e preferiscono una soluzione easy, come un leggins e una maglietta semplice, magari che scopra le spalle, oppure c’è chi predilige il buon vecchio jeans con una canotta scollata e le sneakers e chi ancora si presenterebbe con una maglia un pochino lunga e a piedi nudi.

Gli uomini invece, salvo rare eccezioni, sono tutti d’accordo, nell’aspettarsi come padrona di casa, una pantera strizzata in qualche abito aderente e con i tacchi più alti che mai. Per non parlare di quelli che gradirebbo il “nudo con tacco” o cose simili.

Il vino è fondamentale, bollicine o rosso a seconda delle vostre preferenze. Musica di sottofondo, se avete una chitarra e la sapete suonare meglio ancora. Rompe il ghiaccio.

Offritegli sempre qualcosa e fate in modo che si metta a suo agio e che non si senta in una situazione troppo imbalsamata.

Pensate che, se è venuto a trovarvi, che lo ammetta o no, che ve lo dimostri o no, gli piacete ed ha scelto di passare la serata con voi. A meno che’ non sia il vostro migliore amico, l’interesse c’è e voi dovete sentirvi sicure di questo.

Non credo assolutamente nell’amicizia uomo – donna c’è sempre uno dei due, o tutti e due, o chi ha il coraggio di ammetterlo e chi no, che si sentono fortemente attratti dall’altro.

E prima o poi, fosse anche dopo anni, uno dei due cederà. Dopo che avverrà questo, allora potrete essere amici. Ma questo, lo approfondirò meglio in un altro articolo.

Tornando a noi, in un marasma di diverse opinioni vi dico come la penso io. Il tutto però, parlando di una visita in casa per un drink o per un film. Se gli preparate la cena il discorso cambia e allora si puo’ anche azzardare un abbigliamento più da “uscita”.

Sono assolutamente d’accordo sul presentarvi nel modo più semplice possibile, azzarderei anche una tuta carina, alla moda, magari con una canotta scollata o va bene anche una maglia che scopra le spalle e rigorosamente no tacchi. Ma voi stareste mai in casa a sorseggiare un calice di vino sul divano con i tacchi? Il piede nudo è per me più sensuale di qualsiasi tacco, che sia ben curato però, mi raccomando! Niente candele, la luce soffusa va bene, ma non troppo. Insomma non accendete i fari, ma non fatelo entrare al buio, è come invitarlo ad entrare in una porta con un cartello con scritto “facciamo sesso?”.

Il che potrebbe essere comunque una deduzione implicita quando un uomo che vi piace viene a trovarvi a casa, ma è sempre meglio che resti tale e che non diventi troppo dichiarata.

Lasciategli fare comunque la sua conquista nel gioco delle parti, sicuramente vi divertirete molto di più entrambi.

Pochissimo trucco, il giusto per sembrare naturali anche se non lo siete. Capelli sciolti o al massimo puntati con una bacchetta, molto morbidi.

Un uomo che vi vuole soltanto se siete in tiro o su un tacco 12, forse è meglio lasciarlo fuori dalla porta amiche mie. Anche perché, se vi fate trovare al naturale, non potrete che migliorare e stupirlo sempre più e, se lui vi trova attraenti acqua e sapone, significa che vi vuole davvero. Se invece vi fate trovare al massimo, tutte strizzate dentro i vostri vestitini, con un tacco che vi fa sembrare la gamba 5 centimetri più snella, un push up che vi solleva quello che inevitabilmente la forza di gravità tende a far cadere e un cerone in faccia che vi nasconde pure le vostre espressioni….quando vi vedrà al naturale potrebbe rimanerne un tantino deluso…E darsi alla fuga immediata. Lo sconsiglio profondamente.

Siate voi stesse, siate naturali e se un uomo vuole altro…che andasse a cercarlo altrove no?

Dobbiamo piacere sempre cosi come siamo, senza trucchi, senza forzature. Solo così torneranno…

Al contrario, se andate voi a casa loro loro…beh lì il tacco è assolutamente concesso.

In fondo c’è un tragitto da fare…

foto (26)